ULTIM'ORA

Usa, al via le manifestazioni contro Donald Trump in occasione del Mlk Day

Migliaia di persone si sono riunite a Washington per una grande manifestazione organizzata ad una settimana dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca e in occasione del Martin Luther King Day

Lettura in corso:

Usa, al via le manifestazioni contro Donald Trump in occasione del Mlk Day

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di persone si sono riunite a Washington per una grande manifestazione organizzata ad una settimana dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca e in occasione del Martin Luther King Day che ricorre lunedì. La protesta è stata organizzata dal gruppo National Action Network, fondato dal reverendo Al Sharpton.

“Non siamo qui per appellarci a Donald Trump perchè ha già chiarito quali sono le sue politiche e chi sono i suoi consiglieri. Siamo qui per dire ai Democratici in Senato e alla Camera e ai Repubblicani moderati di avere un po’ di spina dorsale! Abbiate fegato!”

Intanto John Lewis, amico personale di Martin Luther King, protagonista delle battaglie per i diritti civili negli anni ’60 e deputato al Congresso, è diventato protagonista suo malgrado anche di una accesa polemica col presidente eletto. Lewis giorni fa aveva definito Trump “presidente illegittimo”. A stretto giro di posta, via Twitter, è arrivata la risposta di Trump che ha invitato Lewis ad occuparsi el suo collegio elettorale invece di lamentarsi del risultato del voto.

I cinguettii di Trump hanno scatenato sconcerto e ira bipartisan, specie nel weekend delle celebrazioni in onore di Martin Luther King. Sono una dozzina finora i parlamentari democratici che hanno annunciato che diserteranno la cerimonia dell’inauguration Day il 20 gennaio quando Trump si insedierà alla Casa Bianca.