ULTIM'ORA

Usa: Rex Tillerson, i nostri alleati hanno ragione di essere allarmati dalla Russia

La Russia ha agito contro gli interessi statunitensi: lo ha affermato Rex Tillerson, segretario di Stato nominato da Donald Trump, nell’audizione al Senato degli Stati…

Lettura in corso:

Usa: Rex Tillerson, i nostri alleati hanno ragione di essere allarmati dalla Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia ha agito contro gli interessi statunitensi: lo ha affermato Rex Tillerson, segretario di Stato nominato da Donald Trump, nell’audizione al Senato degli Stati Uniti.

L’ex numero uno di Exxon Mobil si è anche pronunciato a favore del mantenimento delle sanzioni esistenti contro la Russia finché gli Stati Uniti non svilupperanno ulteriormente il loro approccio con Mosca.

“La Russia oggi rappresenta un pericolo – ha affermato Tillerson – ma non è imprevedibile nel fare avanzare i propri interessi. Ha invaso l’Ucraina, impadronendosi della Crimea e ha sostenuto le forze siriane che violano brutalmente le leggi di guerra. I nostri alleati nella Nato hanno ragione di essere allarmati da una Russia riemergente”.

Rispondendo a una domanda del senatore Marco Rubio, Tillerson ha detto di considerare “inappropriato” il termine di “criminale di guerra” nei confronti di Vladimir Putin con il quale ha avuto strette relazioni e dal quale nel 2012 aveva ricevuto un’onorificenza, l’ordine dell’amicizia.
Lo stesso anno Exxon Mobil aveva approfondito la cooperazione con la società petrolifera russa Rosneft per espandere un progetto di trivellazione nell’Artico.

Due anni dopo Tillerson si era opposto sanzioni contro la Russia imposte dopo l’annessione della Crimea.

Durante l’audizione di Tillerson c‘è stata anche una protesta degli attivisti di Greenpeace contro la nomina dell’ex magnate del petrolio.