ULTIM'ORA

Calcio: il Chelsea di Conte manca il record

The Corner è il settimanale di euronews dedicato al calcio europeo

Lettura in corso:

Calcio: il Chelsea di Conte manca il record

Dimensioni di testo Aa Aa

Bentornati a The Corner – dice la giornalista di euronews, Paula Vilaplana – Il nuovo anno non è iniziato bene per il Chelsea, l’arrivo del 2017 segna un passo falso. Nella cornice del White Hart Lane si è tenuto uno dei Derby di Londra più importanti della storia perché Tottenham e Chelsea sono le due candidate più forti alla vittoria della Premier League. Diamo uno sguardo a quello che è successo in questa partita.

Il Tottenham e Deli Alli fermano la corsa del Chelsea.

L’attaccante inglese ha firmato con una doppietta il 2-0 contro la squadra di Antonio Conte che si ferma a 13 vittorie consecutive.

Nel posticipo della 20esima giornata, gli Spurs vanno in vantaggio nel recupero del primo tempo con un colpo di testa di Alli su cross dalla destra di Eriksen.

La ripresa si apre col Chelsea letteralmente all’arrembaggio, ma i padroni di casa raddoppiano con un’azione fotocopia dopo 10 minuti e chiudono il match.

I Blues restano comunque saldamente soli in testa alla classifica di Premier League con cinque punti di vantaggio sul Liverpool.

Vediamo cosa hanno detto gli allenatori delle due squadre nel dopo gara.

“Per me la cosa più importante è stata l’aver mostrato un grande carattere – dice l’allenatore Tottenham, Mauricio Pochettino – Siamo stati molto competitivi, superando il problema della scorsa stagione nella quale abbiamo perso l’occasione di fare meglio in queste gare. Cosa significa essere competitivi? Lo abbiamo mostrato oggi: giocare, soffrire e vincere contro un’ottima squadra come il Chelsea”.

“Credo che questa sconfitta sia totalmente diversa da quelle subite a settembre – sottolinea l’allenatore del Chelsea, Antonio Conte – Contro Liverpool e Arsenal non eravamo una squadra. Questa sera abbiamo dimostrato che siamo una squadra e che siamo un squadra forte. Questo è fondamentale”.

Come sempre, ogni partita ha i suoi vincitori e i suoi vinti – aggiunge Paula Vilaplana – Andiamo a scoprire i protagonisti del nostro Up and Down.

UP – Dele Alli è il nuovo fenomeno del calcio inglese. Il 20enne centrocampista del Tottenham segna a raffica (20 reti in Premier League in poco più di un anno e mezzo) ed è già finito nel mirino di molti top club europei.

UP – Mauricio Pochettino sta facendo un ottimo lavoro, specialmente in difesa. La sua squadra è quella che ha concesso meno gol in questa stagione di Premier League, 14. Per attere il Chelsea ha schierato la sua squadra a specchio.

DOWN – Chelsea. La prima sconfitta in Premier League dal 24 settembre non permette alla squadra di Conte di segnare il nuovo record di 14 vittorie consecutive in Premier League.

Tutto sta tornando alla normalità nei campionati europei dopo la sosta natalizia. Ecco i nostri pronostici per alcune delle partite più importanti della settimana che inizia. Unisciti a noi e inviaci il tuo pronostico utilizzando l’ashtag #TheCornerScores.

Inghilterra: Manchester United 1-3 Liverpool

Spagna: Siviglia 2 – 2 Real Madrid

Francia: Olympique Marsiglia 0-2 Monaco

Il mercato invernale è aperto. Uno dei colpi più importanti al momento è il passaggio di Draxler al PSG – conclude la presentatrice di euronews – Non perdetevi quello che i suoi nuovi compagni di squadra hanno preparato per lui. Noi ci salutiamo con queste immagini, The Corner torna lunedì prossimo. A presto!