ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Venezuela: presto in parlamento una mozione per deporre Maduro


Venezuela

Venezuela: presto in parlamento una mozione per deporre Maduro

In Venezuela continuano le tensioni tra il parlamento e il presidente Nicolas Maduro accusato già a ottobre di aver impedito il referendum su di lui.

Stavolta dà fuoco alle polveri Julio Borges, capo della coalizione di opposizione Unità nazionale e politico di lungo corso che questo giovedí ha assunto l’incarico di presidente dell’assemblea legislativa.“Nei prossimi giorni approveremo a maggiorza, in questa Assemblea nazionale, una mozione per la deposizione di Nicolas Maduro”- ha detto.

I parlamentari vorrebbero elezioni anticipate ritenendo il presidente, che le impedisce, responsabile della grave crisi economica del Paese.

Intanto Maduro mercoledí ha firmato un rimpasto di governo nominando suo vice Tarek El Aissami, già uomo di Chavez, accusato dall’opposizione anche di essere un trafficante. Sostituirebbe Maduro in caso venisse deposto. Al ministero del petrolio arriva Nelson Martinez, già capo di una società petrolifera, la Citgo, interamente controllata dalla compagnia statale venezuelana, e a quello delle finanze l’economista chavista Ramon Lobo, ex parlamentare per il partito di governo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Spagna

A Madrid la 'cabalgata' accende l'epifania