ULTIM'ORA

Nigeria: liberata una delle studentesse rapite da Boko Haram nel 2014

Si tratta di una delle 276 giovani cristiane che erano state sequestrate dall'organizzazione jihadista. Altre 21 ragazze si sono salvate nell'ottobre dello scorso anno.

Lettura in corso:

Nigeria: liberata una delle studentesse rapite da Boko Haram nel 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiama Rakiya Abubkar, l’ultima ragazza liberata dall’esercito nigeriano che faceva parte del gruppo delle giovani studentesse cristiane rapite da Boko Haram nel 2014 a Chibok nel nord-est del paese. Delle 276 ragazze sequestrate dal gruppo jihadista, 21 di esse sono state salvate nell’ottobre dello scorso anno, delle altre non si è avuta più notizia. La donna sarà presto sottoposta ad esami medici e poi consegnata alle autorità civili dello stato di Borno.

Il gruppo jihadista sunnita Boko Haram ha di recente diffuso un terzo video in cui vengono mostrate alcune delle ragazze rapite, promettendone la liberazione in cambio del rilascio di alcuni militanti dell’organizzazione. Molto spesso le donne catturate vengono fatte convertire e poi addestrate per compiere attentati.