ULTIM'ORA

Ormai è un appuntamento fisso a Lione. Il Museo delle Arti Decorative un venerdì al mese organizza una visita guidata a mezzogiorno. Ogni volta la guida si focalizza su un’opera d’arte particolare con relativo concerto abbinato al dipinto. Questa volta nel nostro tour ci viene mostrato il dipinto “Ritratto di una giovane donna”, del pittore Galtier del 1768. Secondo esperti e critici d’arte l’opera potrebbe raffiguare la moglie del pittore.

Ad accompagnare la spiegazione del dipinto i musicisti eseguono un brano ispirato all’universo femminile La nota breve tratto dalle Follie di Spagna di Marais.

Il musicista Frédéric Deschodt ci spiega le origini del suo strumento: “Vi presento la tiorba, uno strumento che è stato creato alla fine del XVI secolo. E’ della stessa famiglia dei liuti, è un liuto modificato. La base è rimasta la stessa, ma per le esigenze musicali degli esecutori di quel tempo venne chiesto ai liutai di modificarla per aggiungere maggiore profondità allo strumento. Furono aggiunti dei bassi grazie a stringhe più lunghe Quindi è stata aggiunta anche una seconda tastiera. In un’orchestra abbiamo lo stessa ruolo del clavicordo, le partiture musicali sono le stesse.”

A chiudere lo spettacolo brani musicali dedicati alle donne del compositore barocco André Campra.