ULTIM'ORA

Chicago: quattro afroamericani a processo per percosse e sequestro di persona contro un bianco

L'aggressione in diretta su facebook, nel video frasi contro Donald Trump. La polizia: "Azioni riprovevoli"

Lettura in corso:

Chicago: quattro afroamericani a processo per percosse e sequestro di persona contro un bianco

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono tutti imputati di crimini dell’odio, sequestro di persona e percosse, con varie aggravanti. Questo il côté di accuse per i quattro afroamericani che questo venerdí si presentano davanti al giudice a Chicago per aver malmenato in diretta facebook un diciottenne bianco, disabile mentale, inneggiando contro i bianchi e contro Donald Trump.

Eddie Johnson, il sovrintendente della polizia di Chicago, in conferenza stampa ha usato queste parole: “Le azioni in questo video sono riprovevoli e insieme al razzismo non devono assolutamente avere luogo nella città di Chicago né da nessuna altra parte. Nessuno deve esserne vittima, indipendentemente dal suo genere, dallo stato di salute mentale o da altri fattori che lo identifichino”.

Diffuse anche le immagini della casa in cui i quattro hanno portato il loro conoscente, con un’auto rubata, dopo averlo incontrato nei sobborghi di Chicago. Qui lo hanno torturato per trenta minuti a favore di camera, in diretta facebook, come se fosse un gioco.