ULTIM'ORA

Lettura in corso:

A Bologna l'Immagine Ritrovata


cinema

A Bologna l'Immagine Ritrovata

L’Immagine Ritrovata (anno di nascita 1992) è un laboratorio altamente specializzato nel campo del restauro cinematografico. Nasce da una costola della Fondazione Cineteca di Bologna ed è diventato oggi un punto di riferimento a livello internazionale, per le metodologie sviluppate, per la costante opera di ricerca nel restauro del patrimonio cinematografico mondiale. Gli strumenti di cui il laboratorio è dotato – attrezzature che coprono tutti i tipi di workflow, dal 4K al fotochimico – sono tecnologicamente all’avanguardia e pensate per poter intervenire su materiali filmici di ogni epoca .

Nel lungo periodo di restauro del patrimonio i primi film di Charlie Chaplin erano i più difficili da trattare anche perchè considerati incompleti. Quindi, prima del restauro tecnico c‘è stato un periodo di ricerca e di confronto dei film negli archivi del mondo tutto. In seguito il laboratorio di Bologna ha vissuto la più grande rivoluzione dall’inizio del cinema è accaduto: la nascita del mondo digitale.

Dagli anni 80 era chiaro che le collezioni del patrimonio cinematografico erano a rischio di perdersi. La morte del film è stato spesso annunciata ma possiamo essere certi che le soluzioni digitali contribuiranno a garantire il suo futuro. Questi scienziati del XXI secolo stanno assicurando l’eredità della maggior parte della creatività cinematografica del XX secolo.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

cinema

Denzel Washington regista e protagonista di "Barriere"