ULTIM'ORA

Volkswagen: il caso Dieselgate in un tribunale tedesco

Il sito "myright.de", specializzato in assistenza legale ai consumatori, ha fatto causa all'azienda tedesca chiedendo il rimborso dei veicoli dotati di motore truccato

Lettura in corso:

Volkswagen: il caso Dieselgate in un tribunale tedesco

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la compensazione accordata da un tribunale statunitense ai clienti Volkswagen danneggiati dallo scandalo sui motori diesel modificati adesso è la volta della Germania.

Un sito specializzato nel fornire assistenza legale ha fatto causa all’azienda per conto di un cliente, depositando un fascicolo presso il tribunale del distretto di Braunschweig.

In caso di verdetto favorevole, Il caso creerebbe un precedente importante in Europa, dove fino ad adesso le normative vigenti hanno bloccato la richiesta di rimborso da parte dei clienti. Lo scandalo è emerso nel settembre 2015 quando l’azienda automobilistica tedesca è stata accusata di aver truccato i motori diesel di 11 milioni di auto vendute in tutto il mondo per ridurre il livello di emissioni inquinanti in fase di test.