ULTIM'ORA

Massacro di capodanno a Istanbul: polizia distribuisce videoselfie dell'attentatore

Identificato dai media turchi il presunto attentatore di Capodanno a Istanbul

Lettura in corso:

Massacro di capodanno a Istanbul: polizia distribuisce videoselfie dell'attentatore

Dimensioni di testo Aa Aa

Era in Turchia da poco più di un mese il presunto attentatore di Capodanno a Istanbul. Queste le immagini di un selfie dell’uomo che ha diramato la polizia turca. È stato identificato come il 28enne Iakhe Mashrapov.

A ricostruirne i movimenti è stata nelle scorse ore l’intelligence turca. L’uomo sarebbe forse un cinese appartenente alla minoranza turcofona e musulmana degli uiguri. Era atterrato a Istanbul con un volo dal Kirghizistan il 20 novembre scorso, in compagnia della moglie, che è già stata fermata. L’uomo aveva anche due figli. Gunto a Konya, provincia conservatrice dell’Anatolia centrale, dichiarando motivi lavorativi all’origine del trasferimento. L’uomo ha affittato un appartamento attraverso un’agenzia immobiliare, pagando in anticipo 3 mesi di affitto. Ad avvisare la polizia, dopo la diffusione delle sue foto sui media turchi, sarebbero stati i suoi vicini di casa che lo hanno riconosciuto.

Mentre a Istanbul si tengono manifestazioni come una marcia silenziosa, la moglie del presunto attentatore avrebbe cercato di smarcarsi dal marito, affermando che non sapeva che lui fosse un estimatore dello Stato Islamico che ha rivendicato l’attacco alla discoteca Reina sul Bosforo, che ha fatto 39 morti.