ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Israele. Netanyahu interrogato per 3 ore per sospetta appropriazione indebita


Israele

Israele. Netanyahu interrogato per 3 ore per sospetta appropriazione indebita

È stato interrogato per oltre 3 ore presso la sua residenza di Gerusalemme il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu. Gli inquirenti hanno cercato di approfondire la natura delle ingenti donazioni che il Premier è sospettato di aver ricevuto da uomini d’affari in particolare stranieri.

Nessun dettaglio sulle indagini può essere reso noto a questo stadio dell’inchiesta si legge in una nota diffusa dalla polizia israeliana.

Secondo le informazioni della stampa israeliana Netanyahu avrebbe ricevuto regali per un valore stimato in diverse decine di migliaia di dollari. Se tali informazioni venissero confermate dalle indagini, il Primo Ministro e leader del Likud potrebbe essere formalmente accusato d’appropriazione indebita.

La stampa locale parla inoltre di un secondo dossier che sarebbe al vaglio degli inquirenti e riguardante fatti di corruzione, ma senza fornire dettagli in merito.

Benjamin Natanyahu ha negato ogni accusa e si è detto certo che le indagini dimostreranno la sua innocenza.