ULTIM'ORA

Cile: brucia Valparaiso, il secondo porto del Paese

Cile: accade ogni anno ormai. Anche stavolta brucia Valparaiso. Migliaia gli sfollati

Lettura in corso:

Cile: brucia Valparaiso, il secondo porto del Paese

Dimensioni di testo Aa Aa

Valparaiso brucia. Considerato il secondo porto più importante del Cile, sull’Oceano Pacifico, è stato avvolto dalle fiamme lunedì sera.

L’incendio, non ancora totalmente domato, ha distrutto diverse centinaia di abitazioni e 400 persone sono state sfollate. Ci sono feriti, ma per il momento non si registrano morti.

Le alte temperature e il forte vento hanno contribuito a far allargare il fronte del fuoco. A rischio soprattutto il centro storico della città che nel 2003 è stato dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità. La città si trova a circa 120 chilometri ad est della capitale Santiago.

“Avevamo appena comprata una casetta con i soldi del sussidio pubblico e tutto è perduto”, dice una donna.

Questo perché meno di un anno fa, in marzo del 2015, un altro gigantesco incendio fece una vittima e migliaia di persone furono evacuate. Due anni prima era andata peggio e i morti erano stati 15.