This content is not available in your region

Tensione Usa-Russia: Obama espelle 35 diplomatici russi come sanzione agli hackeraggi

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Tensione Usa-Russia: Obama espelle 35 diplomatici russi come sanzione agli hackeraggi

<p>Il presidente degli Stati Uniti, Obama, ha annunciato una serie di sanzioni per rispondere agli hackeraggi russi ai danni del Partito Democratico e che avrebbero inquinato le elezioni presidenziali vinte da Donald Trump. 35 alti funzionari russi legati ai servizi segreti sono stati espulsi dagli Stati Uniti con effetto immediato. </p> <p>Il portavoce del Cremlino, Peskov, si è espresso così: <br /> “Siamo in totale disaccordo con le infondate accuse che sono state mosse alla Russia. Dal nostro punto di vista, questo genere di azioni da parte dell’attuale amministrazione di Washington, è una manifestazione di una politica estera estremamente aggressiva” </p> <p>Secondo la Casa Bianca, le persone espulse sarebbero coloro che avrebbero direttamente ordinato gli attacchi contro il Comitato Nazionale Democratico e altre organizzazioni politiche americane, inquinando fortemente la campagna elettorale e il risultato delle presidenziali. </p> <p>Immediata la risposta russa così come annunciato dal portavoce del Cremlino: le autorità di Mosca hanno chiuso la scuola anglo-americana della capitale. Chiuso anche l’accesso alla residenza di vacanza dell’ambasciata statunitense a vicino a Mosca.</p>