ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Putin: "La Russia è più forte di ogni potenziale aggressore"


Federazione russa

Putin: "La Russia è più forte di ogni potenziale aggressore"

Distensione ma anche un avvertimento ai potenziali nemici. Parla chiaro il presidente russo Vladimir Putin nel “Resoconto dell’anno”. Il leader del Cremlino consapevole del nuovo ruolo del paese nel mondo ma anche negli affari europei ha presentato una nuova immagine della Russia, più collaborativa ma sempre più forte sia dal punto di vista economico che militare: “A chiunque intenda, anche solo potenzialmente attaccarci, ha sottolienato, noi rispondiamo che siamo più potenti di qualsiasi aggressore. Abbiamo fatto un grande lavoro e un grande passo in avanti su quanto concerne la modernizzazione del potenziale missilistico russo e delle nostre forze militari, nella stretta osservanza dei trattati internazionali che abbiamo firmato”, ha detto Putin.

Putin ha quindi lanciato un messaggio ai partner occidentali, primo tra tutti Donald Trump, il neo eletto presidente americano, sottolineando l’importanza della cooperazione tra Mosca e Washington per la stabilità e la sicurezza globale. Nessun problema se il neo eletto presidente americano vorrà potenziare le forze nucleari. Putin non risparmia qualche frecciata al partito Democratico: ha perso non solo le elezioni presidenziali ma anche il Congresso e il Senato, Anche questo è opera mia?”

La nuova strategia di Mosca ha quindi toccato anche temi come i rapporti con i partner asiatici e il suo ruolo nelle istituzioni multilaterali. Senza dimenticare di far notare che l’evacuazione di Aleppo in Siria è stata l’azione umanitaria più importante dell’era moderna.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Malta

Malta, aereo libico dirottato: allarme rientrato, il dirottatore si è consegnato alla polizia