ULTIM'ORA

ONU-Israele: Consiglio di Sicurezza approva risoluzione contro insediamenti

Gli Stati Uniti si astengono su una risoluzione di condanna per Israele, e il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite l’approva con quattordici voti a favore e nessun…

Lettura in corso:

ONU-Israele: Consiglio di Sicurezza approva risoluzione contro insediamenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti si astengono su una risoluzione di condanna per Israele, e il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite l’approva con quattordici voti a favore e nessun contrario.
La risoluzione, secondo Samantha Power, l’ambasciatrice statunitense all’ONU, “riflette i fatti sul terreno ed è coerente con la politica statunitense”, e per questo Washington non ha questa volta opposto il veto, cosa che Israele aveva invece richiesto. “Non possiamo sostenere allo stesso tempo le colonie e la soluzione dei due Stati”, ha spiegato Power.
La risoluzione, che chiede di fermare ogni nuovo insediamento nei territori occupati, era stata preparata dall’Egitto che poi, vista l’insistenza di Israele
e dell’amministrazione statunitense subentrante (quella di Donald Trump), l’aveva ritirata.

A ripresentarla sono state quindi Malaysia, Nuova Zelanda, Venezuela e Senegal. Quest’ultimo è l’unico che siederà ancora al Consiglio di Sicurezza il prossimo anno. Il mandato degli altri tre presentatori scade tra un paio di settimane.

Nel testo adottato si sottolinea l’illegalità degli insediamenti e si dice che ostacolano il processo di pace in Medio Oriente.

Sono 500.000 gli Israeliani che vivono in insediamenti in Cisgiordania, e per il governo di Benjamin Netanyahu si tratta di uno schiaffo di rara violenza: per ben 40 volte gli USA avevano opposto il veto a risoluzioni critiche verso Israele, e l’unico precedente di astensione risale al 2009, quando l’amministrazione Bush non si oppose alla richiesta di un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza.