ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ritorno alla guerra fredda fra Washington e Mosca


USA

Ritorno alla guerra fredda fra Washington e Mosca

“Rinforzare ed espandere la capacità nucleare del Paese perché il mondo capisca”. Non sono frasi prese da un libro di storia sulla Guerra Fredda, ma le ultime dichiarazioni del presidente-eletto Donald Trump . Un messaggio che il prossimo inquilino della Casa Bianca ha espresso attraverso le reti sociali e che giunge poco dopo la dichiarazione del suo omologo russo, Vladimir Putin, che ha esortato le forze armate a rafforzare il potenziale nucleare del Paese.

Putin ha detto che le forze strategiche convenzionali debbono essere portate a un nuovo livello qualitativo che permetta di neutralizzare qualsiasi minaccia contro la Russia.

Così Putin: “Possiamo affermare senza dubbio che oggi siamo più più forti di un qualsiasi aggressore potenziale. Detto questo, se ci rilassiamo anche solo per un attimo, le cose potrebbero cambiare”.

Lo scorso luglio la Nato ha approvato il disiegamento di quattro battaglioni multinazionali fino a 1000 uomini ciascuno in Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia di fronte a un possibile attacco russo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Berlino: Stretto il cerchio intorno ad Anis Amri. Trovate le sue impronte sul tir della strage.