ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La Russia dà l'addio a Karlov


Federazione russa

La Russia dà l'addio a Karlov

Andrei Karlov è un “eroe e un martire”: lo ha detto il Patriarca ortodosso, Kirill, nel corso della messa nella cattedrale di Cristo Salvatore, a Mosca. Quello dell’ambasciatore russo ucciso ad Ankara è un “martirio”, secondo il Patriarca.

La bara è stata accolta nella Cattedrale da una croce ortodossa di ceri, realizzata sulla scalinata d’ingresso. All’arrivo del corteo funebre hanno iniziato a suonare le campane dell’affollatissima cattedrale.

In precedenza il feretro del diplomatico era stato esposto al Ministero degli Esteri, dove anche il premier, Dimitri Medvedev, e il presidente Vladimir Putin gli hanno reso omaggio.

Putin ha conferito al diplomatico, che conosceva personalmente, la medaglia di “eroe della Russia”, la più alta decorazione militare russa.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Turchia

Turchia-Russia: Gülen si difende dalle accuse di Erdogan