ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Aleppo: conclusa l'evacuazione, Damasco celebra la riconquista di una città devastata


Siria

Aleppo: conclusa l'evacuazione, Damasco celebra la riconquista di una città devastata

Aleppo è liberata, dal punto di vista di Damasco; Aleppo è caduta, per i ribelli e in parte per l’occidente. Assediata, poi ri-assediata, prima da una parte e poi dall’altra, la città simbolo del conflitto adesso è stata svuotata, dai quartieri orientali sono partiti tutti, ribelli compresi. Evento celebrato con toni stentorei da un portavoce dell’esercito siriano:

“Il Comando Generale delle Forze Armate comunica il ritorno alla sicurezza della città di Aleppo, in seguito alla sua liberazione dal terrore e alla partenza dei terroristi che rimanevano nella città”.

La Croce Rossa Internazionale parla di 34.000 evacuati, mentre l’esercito turco parla di 40.000 persone, e tra questi vi sarebbero 4.000 miliziani, che hanno finito per accettare la resa in base all’accordo tra Russia, Turchia e Iran. I ribelli sono partiti in serata. Gli ultimi a bordo di un convoglio con circa 150 persone, tra combattenti e membri delle loro famiglie.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Berlino: Stretto il cerchio intorno ad Anis Amri. Trovate le sue impronte sul tir della strage.