ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Congo: a Kinshasa almeno 20 morti in scontri con la polizia


Repubblica del Congo

Congo: a Kinshasa almeno 20 morti in scontri con la polizia

Esplode la violenza nella Repubblica Democratica del Congo. Secondo le Nazioni Unite, circa venti civili sono stati uccisi in scontri con la polizia a Kinshasa. Centinaia di manifestanti si sono riversati nelle strade della capitale per chiedere le dimissioni del presidente Joseph Kabila, che non vuole lasciare nonostante il suo secondo e ultimo mandato sia scaduto lunedì.

“Ne abbiamo abbastanza di Kabila, deve andarsene!”, grida un dimostrante. “Il mandato di Joseph Kabila è finito. Abbiamo bisogno di un’altra persona che guidi il Paese al voto”, dice un’altra.

Kabila vuole continuare governare finché non sarà fissata una nuova data per le presidenziali, che probabilmente si terranno nell’aprile del 2018. Se non lascerà la presidenza, si aprirà una nuova crisi politica e una possibile guerra civile.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Attacco di Berlino: rafforzate le misure di sicurezza in tutta Europa