ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Attacco di Berlino: rafforzate le misure di sicurezza in tutta Europa


mondo

Attacco di Berlino: rafforzate le misure di sicurezza in tutta Europa

Dopo l’attacco di Berlino sono state rafforzate le misure di sicurezza in tutta Europa, a partire dai mercatini di Natale. Totale la mobilitazioni di agenti e uomini specializzati in tutta la Francia dove il neo-ministro dell’Interno Bruno Le Roux ha invitato i cittadini alla prudenza. Già aumentate le misure di sicurezza durante tutte le manifestazioni pubbliche a Nizza, dove un attacco simile a quello di Berlino c‘è stato lo scorso 14 luglio, quando un camion ha travolto la folla sul lungomare durante la festa della Bastiglia. ‘‘È appena successo a Berlino, non sappiamo se succederà di nuovo a Nizza dove siamo ora oppure di nuovo a Parigi”, commenta una donna.

Blindatissimo il mercatino di Natale di Strasburgo, uno dei più grandi d’Europa che attira ogni anno circa due milioni di visitatori. Schierati 160 tra poliziotti e militari:“Dobbiamo continuare a vivere, ma molte persone hanno bisogno di sentirsi protette”, commenta una visitatrice. “Evitiamo di visitare il mercatino la notte, meglio venire la mattina, credo sia meglio, almeno spero”, aggiunge un’altra.

Scotland Yard ha deciso di rivedere i piani sicurezza a Londra. Anche a Madrid si fanno i conti con un Natale sotto stretta sorveglianza, in Spagna nel giugno dal 2015 l’allerta antiterrorismo è stata innalzata e portata a livello 4 su 5. Disposizioni di sicurezza speciali anche in Italia, già implementate le misure nei mercatini di Natale di Bolzano, Merano e Bressanone. Il Viminale ha dato ai prefetti la possibilità di vietare concerti, mercatini e manifestazioni se non ci saranno le massime disposizioni di sicurezza.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Cina

Cina: allerta rossa per l'inquinamento