ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aleppo, Onu invia 20 osservatori per controllare evacuazione

Un unico scopo: fuggire da Aleppo.

Lettura in corso:

Aleppo, Onu invia 20 osservatori per controllare evacuazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Un unico scopo: fuggire da Aleppo. Una missione tutt’altro che facile per le migliaia di persone ancora bloccate nella seconda città siriana, principale teatro del conflitto tra il regime di Bashar Al-Assad e gli alleati russi e iraniani da un lato e i ribelli dall’altro.

Il processo d’evacuazione dei civili potrebbe concludersi in tempi relativamente brevi anche se le stime variano a seconda delle fonti. Secondo il Ministero degli Esteri turco almeno 37.500 persone hanno già lasciato i quartieri Est della città e le operazioni potrebbero concludersi questo mercoledì.

Intanto le Nazioni Unite hanno dato il via libera all’invio di 20 osservatori grazie all’adozione all’unanimità di una risoluzione del Consiglio di Sicurezza.

“Già da diversi giorni abbiamo attivato un meccanismo di monitoraggio. Ci sono persone al posto di passaggio di Ramussa, abbiamo osservato quello che accade e siamo convinti che questa presenza sia una garanzia di protezione” ha dichiarato il portavoce dell’Onu per le questioni umanitarie Jens Laerke.

Intanto sul piano diplomatico Russia, Iran e Turchia hanno sottoscritto un documento con il quale vengono delineati i principi di un possibile accordo di pace tra il regime di Damasco e le opposizioni. Il vertice tenutosi a Mosca ha anche dato l’appoggio in linea di principio ad un cessate il fuoco generalizzato in Siria.