ULTIM'ORA

Russia: almeno 48 morti a Irkutsk per finta lozione

Sono una cinquantina i morti da metanolo a Irkutsk: bevitori poveri che hanno ingerito una falsa lozione al biancospino, perché costa dieci volte meno della vodka e perché sull’etichetta c’era scritto

Lettura in corso:

Russia: almeno 48 morti a Irkutsk per finta lozione

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono una cinquantina i morti da metanolo a Irkutsk: bevitori poveri che hanno ingerito una falsa lozione al biancospino, perché costa dieci volte meno della vodka e perché sull’etichetta c’era scritto etanolo invece del letale metanolo.
È una pratica corrente: con il pretesto della lozione si vendono bottigliette che contengono 75% di alcool e per il resto solo acqua, vitamina E ed estratto naturale di biancospino. Si evitano così le pesanti tasse sugli alcolici e anche il divieto all’acquisto per i minorenni. Ma a Irkutsk qualcosa è andato storto:

“Stiamo trattando pazienti in condizioni molto gravi, con sintomi d’avvelenamento grave e segni di schock da endotossina. Tutti i pazienti si trovano in terapia intensiva e ricevono i medicinali adeguati”, conferma il primario di un ospedale della città siberiana.

L’amministrazione locale ha proclamato lo stato d’emergenza, oltre a bloccare la vendita e ordinare il sequestro. Finora sono stati recuperati 500 litri del prodotto.