ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Polonia, ancora in piazza contro il governo: “Libertà, uguaglianza e democrazia”


Polonia

Polonia, ancora in piazza contro il governo: “Libertà, uguaglianza e democrazia”

Al grido “libertà, uguaglianza e democrazia” in Polonia la piazza è tornata a riempirsi contro il governo. Una folla di 2mila persone chiamate a raccolta dall’opposizione si è radunata davanti al palazzo presidenziale di Varsavia per chiedere al capo dello Stato di salvaguardare i diritti sanciti dalla costituzione e minati dalle misure dell’esecutivo. Nei giorni scorsi i dimostranti hanno protestato contro il tentativo di limitare l’accesso della stampa in Parlamento. Colloqui sono in corso tra i rappresentati dei media polacchi e il governo.

“Il partito di maggioranza Diritto e Giustizia (Pis) e lo Speaker della Camera del Parlamento Marek Kuchcinski si sono impegnati a implementare le condizioni di lavoro dei giornalisti. Sappiamo che i cronisti non lavorano nelle migliori condizioni e che servono dei cambiamenti”, ha spiegato Stanislaw Karczewski, Speaker del Senato.

Proteste anche in Parlamento contro un restringimento della libertà di stampa. I deputati del partito di opposizione Piattaforma civica (Po) hanno occupato sabato a turni i banchi nell’aula plenaria scandendo lo slogan: “Libertà, uguaglianza e democrazia” e invitando i dimostranti a non lasciare la piazza.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Alabama: Trump chiude il “Thank You Tour”: “Adesso comincia il lavoro duro”