ULTIM'ORA

Usa. Riconteggio dei voti in Wisconsin conferma vittoria Donald Trump

Oltre 3 milioni di voti ricontanti nello Stato del Wisconsin e il risultato non fa altro che galvanizzare Donald Trump.

Lettura in corso:

Usa. Riconteggio dei voti in Wisconsin conferma vittoria Donald Trump

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 3 milioni di voti ricontanti nello Stato del Wisconsin e il risultato non fa altro che galvanizzare Donald Trump. La sua vittoria è stata non solo confermata ma rivista leggermente al rialzo. La richiesta di un verifica nella convinzione di errori era arrivata dalla candidata dei Verdi Jill Stein che, in base alla legge, ha sostenuto le spese legali dell’operazione. Il Presidente eletto risulta aver incassato poco più di un centinaio di preferenze in più rispetto ai primi dati resi pubblici.

“Alcuni dei voti di Jill Stein non sono stati contati per errore durante lo spoglio e il fatto che si sia ripetuta la conta ci assicura, come commissione, un quadro completo del sistema per identificarne i punti deboli” ha detto in conferenza stampa il responsabile della Commissione Elettorale del Wisconsin Mark Thomsen.

Intanto Trump procede nelle consultazioni per terminare la composizione della nuova amministrazione. L’ex-amministratrice delegata di HP Carly Fiorina nonchè avversaria di Trump nelle primarie potrebbe diventare Direttrice della National Intelligence.

È presa invece la decisione sulla nomina del Segretario di Stato: sarà il numero uno di Exxon Mobile Rex W. Tillerson ad assumere l’incarico. Noto per gli stretti contatti con Vladimir Putin, Tillerson è olio sul fuoco nel momento in cui i collegi elettorali che dovranno formalizzare l’elezione di Trump hanno indirizzato una lettera aperta all’intelligence per avere più elementi sui rapporti tra Trump e Putin dopo che gli 007 hanno denunciato il ruolo avuto dagli hacker russi nel facilitare la vittoria del candidato repubblicano.