ULTIM'ORA

Sette operazioni nel Mediterraneo hanno consentito, domenica, di trarre in salvo 1.150 persone, che si trovavano a bordo di sei gommoni e un barcone.
Recuperati anche sei cadaveri.

Le azioni sono state coordinate dalla centrale operativa della Guardia Costiera a Roma e condotte anche da una nave di Medici senza frontiere/SOS Mediterranée, da una unità della Marina militare italiana e da una del dispositivo EunavforMed.

Altri No Comment