ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Stallo in Macedonia. Conservatori e socialdemocratici reclamano vittoria legislative


Macedonia

Stallo in Macedonia. Conservatori e socialdemocratici reclamano vittoria legislative

Il testa a testa, il partito di governo e quello d’opposizione che annunciano la propria vittoria. L’Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia destinata allo stallo politico dopo lo spoglio delle schede elettorali per le elezioni legislative. Il leader della destra del Vmro, l’ex-Primo Ministro Nikola Gruevski, ha ottenuto poco meno del 40% dei voti.

“Con questi numeri il partito conservatore è il vincitore delle elezioni in Macedonia” ha detto Gruevski, vantando la decima vittoria consecutiva per la sua formazione politica.

Ma i socialdemocratici dell’Sdsm non sembrano affatto disposti a cedere facilmente. La Commissione Elettorale gli attribuisce quasi il 37% delle preferenze.

“Cari cittadini potete festeggiare. Godetevi lo spettacolo della caduta del regime al potere” ha proclamato Zoran Zaev, leader dell’opposizione socialdemocratica.

Un risultato che lascia aperta la porta a contestazioni e trattative con i partiti minori nel tentativo di formare una coalizione di maggioranza per governare. Queste elezioni erano state fissate da un accordo concluso sotto l’egida dell’Unione Europea ed erano già state rinviate a due riprese. Il voto si è svolto senza incidenti di rilievo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Vadim Krasnosselski vince le presidenziali in Transnistria