ULTIM'ORA

Somalia: autobomba al porto di Mogadiscio, decine di morti

Autobomba a Mogadiscio rivendicata da al Shabaab. Decine di morti

Lettura in corso:

Somalia: autobomba al porto di Mogadiscio, decine di morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Decina di persone sono morte, e molte sono rimaste ferite in seguito all’esplosione di un’autobomba condotta questa mattina da un attentatore suicida davanti all’ingresso del porto di Mogadiscio. L’attacco è stato rivendicato dagli al Shebaab organizzazione integralista che ha preso sempre più potere dopo dopo la caduta del dittatore Siad Barre nel 1991.

Dopo l’esplosione c‘è stato anche un pesante scontro a fuoco. Nei racconti dei testimoni oculari, l’orrore di quegli attimi: “Ero stato al porto e mi sono seduto di fronte a un negozio quando c‘è stata una enorme esplosione vicino alla stazione di polizia. Sono scioccato e mi sono sdraiato sul terreno. Sono rimasto ferito leggermente alla testa”.

L’esplosione ha preso di mira l’edificio dove ha sede una stazione di polizia e gli uffici della dogana, ma gran parte delle vittime sono impiegati e passanti.

Gli al Shabaab continuano a controllare vaste zone rurali e impongono alle popolazioni locali una rigida interpretazione della Sharia – e da qui partono per spettacolari quanto sanguinosi attentati sia a Mogadiscio sia, dal 2013, anche nel vicino Kenya.