ULTIM'ORA

È salito a una trentina il numero dei feriti del grave incidente ferroviario avvenuto nelle prime ore di sabato a Hitrino, nel nordest della Bulgaria. Alcuni di loro sono in gravi condizioni. Resta fermo per ora a cinque il bilancio dei morti. I vigili del fuoco continuano a cercare eventuali altre vittime o superstiti tra le macerie delle case distrutte dall’esplosione e dal successivo incendio.

Secondo fonti della polizia, gli ultimi due vagoni cisterna pieni di Gpl, del treno merci deragliato, che era composto da 26 vagoni cisterna di Gpl e propilene, sono esplosi dopo aver urtato alcuni pali elettrici provocando distruzioni su vasta scala. Il panorama è quelo di una città bombardata.

Altri No Comment