ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Iraq, raid aerei fanno strage di civili al Nord. L'esercito di Baghdad: "Non siamo stati noi"


mondo

Iraq, raid aerei fanno strage di civili al Nord. L'esercito di Baghdad: "Non siamo stati noi"

Il presidente del parlamento iracheno ha chiesto l’istituzione di una commissione di inchiesta sul bombardamento contro miliziani dell’Isil che avrebbe ucciso almeno 60 civili. Secondo alcuni deputati l’operazione sarebbe stata compiuta dall’aviazione irachena ma le forze armate di Baghdad hanno seccamente negato.

Teatro dell’attacco la provincia occidentale di al-Anbar, ai confini con l’Iran, dove si trovano ancora sacche di resistenza dello Stato islamico.

A denunciare l’uccisione dei civili anche lo stesso Isil, che ha diffuso un video in cui si vedono quelle che sono presentate come le conseguenze dei bombardamenti sui civili di Qaim.

Tuttavia, la veridicità del video non può essere verificata da fonto indipendenti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Limitazioni al traffico nella città europee immerse nello smog