ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tra app per la postura a super-telecamere di sicurezza: a BakuTel exhibition, la fiera delle nuove tecnologie


Sci-tech

Tra app per la postura a super-telecamere di sicurezza: a BakuTel exhibition, la fiera delle nuove tecnologie

Da oltre 20 anni Baku ospita BakuTel exhibition che raccoglie gli operatori leader nel mercato delle telecomunicazioni ed è il maggiore evento del settore in Azerbaijan. Quest’anno ricorre anche il 135esimo anniversario dell’istallazione della prima linea telefonica nella regione caucasica ad opera dei fratelli Nobel, dunque l’anniversario della nascita delle telecomunicazioni nel Paese.

Farid Mammadov, Director Iteca Caspian: « Siamo alla 22esima edizione dell’appuntamento annuale BakuTel exhibition. Quest’anno partecipano oltre 200 società da 18 Paesi e abbiamo sette gruppi nazionali. Questo è il più grande evento della regione in questo settore: mostra le ultime tecnologie ai visitatori e quest’anno hanno partecipato le più importanti compagnie al mondo».

Oggi in Azerbaijan l’indice di crescita dell’industria dell’informazione e communication tecnology, è quello che sale di più al di fuori del settore petrolifero. Come ha sottolineato il presidente del Paese Ilham Aliyev: «Negli anni a venire l’economia crescerà non grazie al petrolio e al gas, i cui prezzi tra l’altro si sono abbassati, ma grazie ad altri settori in crescita come l’industria del turismo, i servizi, l’aglicoltura e certamente l’ambito dell’information technology. E l’evento di cui parliamo, che è ormai tradizione, BakuTel, una volta ancora mostra che in questa area geografica l’Arzebaijan è nazione leader nello sviluppo dell’information technology».

Tra i nuovi prodotti in esposizione diverse incursioni nel settore della realtà virtuale. Uno dei più popolari è un gioco che riproduce virtualmente la Formula 1 che si tiene per le vie di Baku.
Farid Davudov, CEO Customar: «Questo è il videogame Formula 1 del circuito di Baku. Lo abbiamo fatto con la grafica WebGL solo per browser. Dopo lo abbiamo convertito tramite oculus rift in un’esperienza di realtà virtuale perché pensiamo che questo sia il futuro del gioco».

L’esposizione copre diversi campi: dalle comunicazioni e reti via cavo alle wireless, dalle comunicazioni satellitari alla tecnologia 4 e 5 G per cellulare, dalla fibbra ottica all’informatica dei cloud

Fidan Rustamova, Project Manager Spinal: «Stiamo risolvendo un problema che quasi ognuno di noi ha, ma senza rendersene conto: il problema di una cattiva postura. Quindi abbiamo prodotto SPINAL che è essenzialmente l’unione di un dispositivo portatile e di un’applicazione per Iphone. Va attaccato alle spalle e ha dei sensori, sulla app puoi tracciare i tuoi progressi, vedere quante volte ti incurvi durante la giornata e questo genere di cose».

Da una app per la salute a una per la sicurezza attraverso questa telecamera ad alta risoluzione.
Agshin Suleymanov, Sales Manager Avigilon: «Questa è la nostra ultima teconologia . Una camera da 30 mega pixel, sensore singolo, full frame, sistema di sicurezza Avigilon. La costruiamo nella nostra fabbrica in Canada a Vancouver. La usiamo per la sicurezza in città, negli stadi e nelle grandi piazze. Tutte queste telecamere possono essere connesse al tuo sistema di video managment ACC, usa frequenze in banda bassa ma fornisce dati in alta risoluzione». 

Per quattro giorni specialisti e nuove startup hanno avuto l’interessante opportunità di incontrare potenziali investitori per discutere di invezioni, programmi e servizi.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

Sci-tech

Slush 2016: a Helsinki il mondo in una app