ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mps: slitta decisione su aumento di capitale, si rafforza ipotesi salvataggio di Stato


società

Mps: slitta decisione su aumento di capitale, si rafforza ipotesi salvataggio di Stato

In attesa degli sviluppi politici dopo la vittoria del no al referendum, slitta la decisione sull’aumento di capitale da cinque miliardi di euro di Monte dei Paschi di Siena.

Il consiglio di amministrazione si riunirà mercoledì, mentre l’a.d. Marco Morelli si è recato a Francoforte per chiedere una proroga alla Bce che vuole che l’aumento venga chiuso entro l’anno.

Se gli investitori prendono tempo, in prima linea il fondo sovrano del Qatar, si rafforza l’ipotesi del salvataggio da parte dello Stato.

“Ovviamente ci sono dei rischi per le banche come Monte dei Paschi e Unicredit”, sostiene Kathleen Brooks, direttore delle ricerche presso City Index. “Penso che qualsiasi governo e le autorità europee sarebbero folli se lasciassero fallire le banche italiane, si scatenerebbe l’inferno nel settore coinvolgendo anche istituti come Deutsche Bank.”

Unicredit, la prima banca italiana, dovrebbe ricorrere anch’essa a un aumento di capitale, fino a 13 miliardi di euro, il consiglio di amministrazione ne discuterà lunedì prossimo. I tempi in questo caso sono più lunghi visto che l’operazione dovrebbe avvenire a febbraio.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

società

Nestlé promette barrette di cioccolato con il 40% di zucchero in meno