ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Nuova Zelanda, dopo otto anni al governo dimissioni a sorpresa del premier Key


Nuova Zelanda

Nuova Zelanda, dopo otto anni al governo dimissioni a sorpresa del premier Key

Dopo otto anni alla guida della Nuova Zelanda, il primo ministro John Key ha annunciato le sue dimissioni dall’incarico, motivandole con l’intenzione di passare più tempo con la propria famiglia.

Ex dirigente di Merril Lynch, Key vinse le elezioni nel 2008, mettendo fine a nove anni di governi laburisti.

“Durante questi anni ho dato tutto il possibile a questo lavoro e al paese che amo. E tutto questo ha comportato dei sacrifici per le persone che mi sono più care, la mia famiglia. E’ stata questa la decisione più difficile tra quelle che ho dovuto assumere, e non so cosa frò dopo. Ma sento che sia il momento di lasciare. Darò al governo e al partito il tempo di scegliere il nuovo leader, prima di andare a nuove elezioni”.

L’annuncio ha colto di sorpresa l’opinione pubblica, che negli anni ha riconosciuto a John Key una grande popolarità.

Il sostituto del premier, che sarà scelto nella riunione dei caucus del Partito nazionalista, il prossimo 12 dicembre, quasi certamente sarà Bill English, finora ministro delle Finanze, che può contare sull’endorsement dello stesso John Key.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Pakistan, in fiamme un hotel di Karachi, almeno 11 morti