ULTIM'ORA

Francia: il premier Valls si dimette per candidarsi alla presidenza

A gennaio parteciperà alle primarie del centrosinistra

Lettura in corso:

Francia: il premier Valls si dimette per candidarsi alla presidenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Manuel Valls lascia la guida del governo francese per candidarsi alla presidenza della Repubblica.

Quattro giorni dopo la rinuncia di François Hollande a ripresentarsi, il primo ministro si fa avanti, diventando l’ottavo candidato alle primarie del centrosinistra che si terranno a gennaio.

Hollande dovrà quindi scegliere subito un nuovo capo dell’esecutivo per i prossimi cinque mesi.

“È arrivato il momento di andare più in là nel mio impegno – spiega Valls -. Il senso dello Stato mi fa considerare che non posso più essere primo ministro essendo candidato. In totale accordo con il Presidente della Repubblica, lascerò le mie funzioni da domani, perché voglio, in piena libertà, proporre ai francesi una strada.”

Con lui, nelle primarie, ci saranno almeno altri 4 socialisti e 3 ecologisti. Valls invita a non considerare ineluttabile lo scenario previsto dai sondaggi, secondo cui la sinistra non arriverà al secondo turno delle presidenziali e il prossimo Capo dello Stato sarà François Fillon.