ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Gambia, dopo 22 anni finisce l'era di Yahya Jammeh


Gambia

Gambia, dopo 22 anni finisce l'era di Yahya Jammeh

Il presidente del Gambia, Yahya Jammeh, in carica col pugno di ferro da 22 anni, è stato sconfitto alle elezioni presidenziali dal candidato delle opposizioni, Adama Barrow, ed ha accettato il risultato.

Alta la partecipazione allo scrutinio, con 890.000 votanti, pari al 65 per cento degli aventi diritto.

Non senza sorprese, l’annuncio ufficiale della vittoria di Adama Barrow è arrivato in diretta tv dal presidente della Commissione elettorale nazionale.

“Avendo ottenuto 263.515 voti sul totale dei voti espressi in queste elezioni, dichiaro Adama Barrow eletto alla funzione di presidente della Repubblica del Gambia”.

Dopo l’annuncio sono state ripristinate nel paese le comunicazioni telefoniche, che erano state sospese per evitare di diffondere dati non ufficiali.

Il presidente uscente Jammeh, accusato ripetutamente di violazione dei diritti umani, prese il potere nel 1994 con un colpo di stato, per poi diventare, due anni dopo, il candidato presidenziale senza rivali

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Francia

Francia, Hollande: l'82 per cento dei francesi approva la decisione di non ricandidarsi