ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Lapo Elkann, l'anti-eroe dei social


USA

Lapo Elkann, l'anti-eroe dei social

È diventato suo malgrado l’eroe negativo dei social network. Il finto sequestro di Lapo Elkann a New York ha scatenato il popolo della rete: c‘è più feroce derisione che pietà nei confronti del nipote di Gianni Agnelli, che ora rischia due anni di carcere per simulazione di reato.

Per pagare due giorni di festini a base di alcool, droga e sesso con un transgender, ha chiesto 10mila euro alla famiglia, sostenendo di essere trattenuto da una donna che gli avrebbe fatto del male in caso di mancato pagamento del riscatto. I familiari si sono però rivolti alla polizia.

Il 25 gennaio Lapo Elkann dovrà comparire davanti al giudice a Manhattan.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Belgio in festa: la birra diventa patrimonio Unesco