ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Schianto in Colombia: azzerata la Chapecoense, solo 6 sopravvissuti


Colombia

Schianto in Colombia: azzerata la Chapecoense, solo 6 sopravvissuti

È stato un problema elettrico, secondo i primi elementi dell’inchiesta, a causare il disastro aereo del volo LMI2933, un charter boliviano abitualmente utilizzato per le squadre sudamericane. Recentemente l’aveva utilizzato anche l’Argentina di Lionel Messi.
Un aereo che però non aveva le autorizzazioni per il volo in Brasile, e per questo la Chapecoense aveva volato con un volo di linea da San Paolo fino in Bolivia, e da lì in charter verso la Colombia, dove si è schiantato in una regione montagnosa alle porte di Medellin.

Il direttore dell’aviazione civile colombiana spiega:

“In questo tipo di inchieste non possiamo scartare altre ipotesi, e saranno fondamentali anche le testimonianze dei sopravvissuti così come tutti gli altri elementi. Stiamo avviando l’inchiesta, che speriamo sia più semplice di tante altre in cui gli aerei si schiantano in posti difficilmente raggiungibili, qui il sito è vicino”.

Settantacinque i morti, e sei i sopravvissuti secondo l’ultimo bilancio fornito dalle autorità colombiane. Sopravvissuti forse anche grazie all’accortezza del pilota, che prima di tentare l’atterraggio d’emergenza avrebbe scaricato il kerosene, per evitare un’esplosione dopo l’impatto.

Il percorso dell’aereo, dalla Bolivia fino al luogo dello schianto, si poteva seguire sul sito flightradar24

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Chernobyl, nuovo gigantesco sarcofago di cemento sulla centrale della catastrofe