This content is not available in your region

Siria, 10.000 in fuga dall'Est di Aleppo tra sabato e domenica

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Siria, 10.000 in fuga dall'Est di Aleppo tra sabato e domenica

<p>Uno dopo l’altro, i quartieri ribelli di Aleppo cadono di fronte all’avanzata delle forze del governo siriano di Bashar Al-Assad. Dopo 13 giorni di offensiva per riconquistare la seconda città del Paese, il costo più alto è quello pagato dai civili.</p> <p>Migliaia di persone sono state trasportate, anche con autobus forniti dalle autorità siriane, verso i quartieri ormai sotto controllo di Damasco, come Bustan Al-Basha.</p> <p>Secondo l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, organismo basato a Londra, circa 10.000 persone sono fuggite dai quartieri Est di Apello tra sabato e domenica.</p> <p>“Ci hanno inseguito, erano armati e hanno cominciato a spararci. Hanno colpito un uomo che era dietro di me, due sono stati uccisi. Avevamo due scelte: o morire o scappare. Che Dio ci aiuti” racconta un civile trasportato dalle autorità nell’ospedale Razi, nel centro di Aleppo, sotto controllo governativo.</p> <p>Le immagini spettrali di una città fantasma illustrano gli appelli che continuano a lanciare l’Onu, l’Unicef e numerose organizzazioni non governative: le condizioni dei civili intrappolati ad Aleppo sono insostenibili; 250.000 persone soltanto nell’area Est della città subiscono l’assedio imposto dal regime di Damasco da oltre 4 mesi, senza contare l’intesificarsi dei raid aerei delle ultime due settimane.</p> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="en" dir="ltr">I'm supporting urgent call for government to authorise air drops of aid to <a href="https://twitter.com/hashtag/Aleppo?src=hash">#Aleppo</a> <a href="https://t.co/dIvtJigSug">https://t.co/dIvtJigSug</a></p>— Helen Hayes (@helenhayes_) <a href="https://twitter.com/helenhayes_/status/802950773713735681">27 novembre 2016</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="en" dir="ltr">Thousands uprooted in east Aleppo as Syrian army advances <a href="https://t.co/Wg985YD4mX">https://t.co/Wg985YD4mX</a> <a href="https://t.co/OTZiy9YXCP">pic.twitter.com/OTZiy9YXCP</a></p>— Reuters Top News (@Reuters) <a href="https://twitter.com/Reuters/status/803037214032662528">28 novembre 2016</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="en" dir="ltr">Hundreds of people fled their homes in Aleppo Sunday as pro-regime forces continued to advance <a href="https://t.co/p6Gc2A5gc5">https://t.co/p6Gc2A5gc5</a></p>— Wall Street Journal (@WSJ) <a href="https://twitter.com/WSJ/status/803022114970341376">27 novembre 2016</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>