ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Lufthansa, vertenza in salita: due nuovi giorni di sciopero dei piloti


Germania

Lufthansa, vertenza in salita: due nuovi giorni di sciopero dei piloti

Dopo due giorni di tregua, i piloti di Lufthansa tornano a scioperare. Martedi saranno interessati i voli a breve percorrenza, mercoledi si aggiungeranno anche quelli delle tratte
intercontinentali.

Il sindacato ha motivato le nuove astensioni con l’inconcludenza delle trattative. Lufthansa, in una nota, si è detta “delusa” e ha annunciato piani alternativi per limitare i disagi.

“Lufthansa ha avanzato una quantità di proposte al sindacato Cockpit. L’incontro di ieri doveva servire a far partire ulteriori colloqui. Purtroppo però il dialogo è stato interrotto da loro, che sono rimasti fermi sulle loro posizioni chiedendo un aumento del 20 per cento. Tutto ciò, e i due giorni aggiuntivi di sciopero, ci lascia molto delusi”.

“Abbiamo trattato per quattro anni. Se Lufthansa avesse voluto, avrebbe potuto imporre una svolta ogni singolo giorno. Noi respingiamo l’accusa di non voler un accordo di compromesso. Già abbiamo concesso molto, molto, molto a Lufthansa. Abbiamo anche provato a ripartire, ma sul tavolo rimane un’offerta non negoziabile”.

Nei quattro giorni di sciopero della scorsa settimana sono stati cancellati in totale 2.755 voli e coinvolti 345.000 passeggeri, secondo una nota della compagnia aerea.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Ukip: Paul Nuttall è il nuovo leader