ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa 2016: Verdi pagano riconteggio in Wisconsin e Pennsylvania

Occorrono altri due milioni di dollari per ricorrere anche in Michigan, solo un ribaltamento in tutti i 3 Stati darebbe la vittoria a Hillary Clinton

Lettura in corso:

Usa 2016: Verdi pagano riconteggio in Wisconsin e Pennsylvania

Dimensioni di testo Aa Aa

La sua candidatura alle presidenziali statunitensi è passata quasi inosservata, ma il suo ricorso accende i riflettori sulla Verde Jill Stein.

Il movimento ambientalista ha raccolto quasi 5 milioni di dollari in tre giorni per presentare una petizione per il riconteggio dei voti in Wisconsin e Pennsylvania. Occorrono altri due milioni per ricorrere anche in Michigan.

“Non stiamo facendo questo a vantaggio di un candidato rispetto ad un altro – dice George Martin, un responsabile del partito in Wisconsin – Lo stiamo facendo per il bene degli elettori americani, per avere la certezza che i nostri voti siano stati contati”.

I ricorsi interessano tre Stati-chiave dove si è imposto Donald Trump. Secondo i Verdi, sono state riscontrate una serie di anomalie.

Trump ha un vantaggio di 100 mila voti in questi tre Stati e solo un ribaltamento completo della situazione darebbe a Hillary Clinton i 278 grandi elettori sufficienti alla vittoria.