ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Junker difende Ankara. A Euronews: "La Turchia sui migranti fa più di quanto faccia l'Europa"


mondo

Junker difende Ankara. A Euronews: "La Turchia sui migranti fa più di quanto faccia l'Europa"

In una intervista rilasciata a Euronews, il presidente della Commissione europea, Jean Claude Junker, fa il punto sulle questioni più calde della politica e dell’attualità: dalla crisi in Siria alle elezioni in Francia, ai rapporti con la Turchia.

La Turchia non è solo un partner importante nella questione migratoria, e questo è evidente, perché la Tuchia ospita più di tre milioni di migranti e di rifugiati, una cosa che l’Europa non fa.

Dunque vorrei che l’Europa si astenesse dal dare lezioni in materia alla Turchia. La Turchia fa molto di più, come Giordania e Libano, di quanto faccia l’Europa. Bisogna restare modesti quando si evocano temi del genere.

La domanda da porsi è una domanda per la Turchia: vuole o non vuole darsi i requisiti per diventare membro dell’Unione europea? Credo che la Turchia non si pone nemmeno la domanda, e per questo non c‘è una risposta.

E’ possibile discutere con un presidente che diventa sempre più autoritario?

Io devo discutere con molta gente, incluse persone la cui compagnia non considero piacevole. Noi, Unione europea, abbiamo rapporti con dei regimi che a volte sono regimi detestabili. E d’altra parte nessuno dice niente. Si parla della Turchia, a ragione, ma nessuno parla dell’Arabia saudita. Abbiamo relazioni con tutte le dittatire perché dobbiamo organizzare il mondo, co-organizzare il mondo. Con la Turchia intrattengo contatti regolari, e col suo presidente di tanto in tanto ho dei contatti maschi e virili. Lo conosco da 18 anni… e lui conosce me…

La domanda di un internauta: Se Marine Le Pen venisse eletta, sarebbe l’ultimo chiodo sulla bara del progetto europeo?

E’ una ipotesi che non prendo in considerazione.

Quale ipotesi non prende in considerazione?

L’ipotesi che la signora Le Pen divenga il prossimo presidente della Repubblica francese. Non lo sarà.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Manila: migliaia di filippini protestano contro la sepoltura dell'ex dittatore Ferdinand Marcos