ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Italia: centinaia di sfollati in Piemonte, allerta maltempo si sposta al sud


Italia

Italia: centinaia di sfollati in Piemonte, allerta maltempo si sposta al sud

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Dopo aver flagellato il nord-ovest dell’Italia, il maltempo si sposta verso sud e oggi è allerta rossa in Emilia e Calabria.

Un pescatore di 73 anni è morto annegato alla foce dell’Entella. I dispersi sono almeno tre: nel torinese, nell’agrigentino e a Ventimiglia, dove un migrante è stato travolto dalle acque del fiume Roya.

Preoccupa ad Alessandria l’interferenza del colmo delle piene dei fiumi Tanaro e Bormida,
ingrossati dalle piogge delle scorse ore. A scopo precauzionale, è stata decisa l’evacuazione delle abitazioni a piani terra e rialzato delle zone più prossime ai corsi d’acqua.

Trascinati dal Po in piena che ha strappato gli ormeggi, due battelli si sono schiantati contro il ponte di Piazza Vittorio, nel centro di Torino, dove è arrivato il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

“Se siamo riusciti a evitare i danni del 1994 è perché sono state fatte opere di ingegneria civile, ma anche per il lavoro della protezione civile che è stato straordinario – ha detto Renzi – Il Piemonte dà una dimostrazione di come si organizza in modo efficiente un’emergenza”.

Il Premier ha dichiarato lo stato di calamità naturale, mentre gli sfollati sono già centinaia tra le province di Cuneo e nella provincia di Torino. 210 solo a Moncalieri.

In Liguria, devastati alcuni centri dell’entroterra di Imperia e nel Savonese e si stimano danni pari a circa 100 milioni di euro.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Manila: migliaia di filippini protestano contro la sepoltura dell'ex dittatore Ferdinand Marcos