ULTIM'ORA

Fino a 2000 tagli per frenare la picchiata di Alitalia. Etihad le prova tutte?

Fonti citate dall'agenzia di stampa Reuters: "Rosso ancora per due o tre anni. Soppressione delle rotte meno redditizie"

Lettura in corso:

Fino a 2000 tagli per frenare la picchiata di Alitalia. Etihad le prova tutte?

Dimensioni di testo Aa Aa

Fino a 2000 posti e venti 20 in meno per frenare la picchiata di Alitalia. Questa, secondo fonti anonime citate dall’agenzia Reuters, la mossa allo studio dell’azionista di controllo Etihad, per riportare la compagnia all’equilibrio.

A fronte dell’avvicinamento delll’orizzonte del 2017, promesso per un ritorno agli utili, le stesse fonti citano perdite previste per ancora due o tre anni. Da qui l’ipotesi di sopprimere tra i 700 e i 2000 posti e alcune rotte meno redditizie, reindirizzando il traffico su quelle transatlantiche, aperte dalle alleanze con Air France-KLM e Delta Air Lines.

Etihad non commenta (ma l’AD si lamentava già di sindacati e governo)

Etihad non ha commentato le indiscrezioni. A inizio ottobre, l’amministratore delegato James Hogan lamentava tuttavia l’opposizione dei sindacati alle politiche di taglio dei costi e accusava il governo di non appoggiare le sue politiche di risanamento.

Qui l’intervista integrale di James Hogan al Corriere della Sera del 5 ottobre