ULTIM'ORA

Champions League: Napoli rimanda la qualificazione, passa il City

0-0 della squadra di Sarri contro la Dinamo Kiev, è tutto da rifare tra due settimane a Lisbona. Passano i Citizens di Guardiola, cade il Bayern di Ancelotti (ma era già qualificato)

Lettura in corso:

Champions League: Napoli rimanda la qualificazione, passa il City

Dimensioni di testo Aa Aa

Finisce con un pari la sfida dell’Emirates Stadium, tra Arsenal e Paris Saint-Germain, valida per il primo posto nel gruppo A della Champions League. A Cavani risponde Giroud su rigore, prima delle autoreti di Verratti e Iwobi. Le due squadre restano quindi a parimerito a quota 11, in attesa dell’ultima giornata, in programma tra due settimane.

E’ ancora tutto aperto nel gruppo B, dopo i due pareggi di Istanbul e Napoli. Il Benfica di Rui Vitoria, in vantaggio di 3 gol all’intervallo, ne incassa 3 dal Besiktas nella ripresa, vedendo così sfumare per il momento la qualificazione. Termina a reti bianche la sfida del San Paolo, con la squadra di Sarri che non riesce a perforare la difesa della Dinamo Kiev.

Una doppietta del solito Lionel Messi contro il Celtic permette al Barcellona di chiudere in vetta al girone C, con una gara d’anticipo.
Passa anche il Manchester City di Pep Guardiola, a cui basta un pari a Moenchengladbach, dove i padroni di casa vanno in vantaggio con Raffael ma si fanno agganciare dalla rete di Silva.

Il Bayern Monaco aveva già staccato il biglietto per la fase a eliminazione diretta, ma si lascia comunque sorprendere dal Rostov. Il turnover di Carlo Ancelotti non funziona: i russi hanno la meglio in casa per 3-2. Gameiro e Griezmann siglano invece i gol del successo dell’Atletico sul PSV Eindhoven, che si assicura così il passaggio di turno da prima classificata.