ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Haiti: al via le elezioni presidenziali attese da un anno


Haiti

Haiti: al via le elezioni presidenziali attese da un anno

Più di sei milioni di haitiani tornano finalmente alle urne per scegliere il loro presidente. L’elezione era attesa da oltre un anno, quando le contestazioni dell’opposizione, che aveva riscontrato brogli nel primo turno nell’agosto 2015, causarono violenti scontri e una paralisi politica nel Paese.

Ora per vigilare sulla sicurezza sono stati mobilitati 9.000 poliziotti e 1.400 agenti della missione Onu, ma il timore di violenze permane.

“Sono uscito di casa questa mattina alle sei” racconta un elettore di Port-au-Prince. “Sono arrivato qui a piedi, perché non c’erano auto. Sono venuto perché volevo proprio votare.”

“La gente non sta dormendo” esclama una donna davanti a un seggio. “Abbiamo deciso di votare per una persona con valori che possano cambiare il Paese.”

Lo stallo creatosi dopo la consultazione annullata ha impedito al presidente Michel Martelly, il 7 febbraio, di passare le consegne a un successore eletto. Il parlamento ha affidato l’incarico ad interim al presidente del Senato Jocelerme Privert.

Il voto è poi stato programmato per il 9 ottobre 2016, ma è stato di nuovo sospeso perché il passaggio dell’uragano Matthew, pochi giorni prima, ha devastato il sud del Paese.

I risultati dell’attuale consultazione non saranno comunicati prima di otto giorni. Se nessuno dei 27 candidati supererà il 50%, ci sarà un secondo turno a gennaio.

Prossimo Articolo

mondo

Siria: Damasco respinge proposta Onu su Aleppo, insorti bombardano una scuola