ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mosul, si rafforza l'offensiva per togliere la città all'Isil


Iraq

Mosul, si rafforza l'offensiva per togliere la città all'Isil

Hot Topic Scopri di più su Mossul

A un mese dall’avvio dell’offensiva militare per la riconquista di Mosul dalle mani dell’Isil, le forze della coalizione aumentano la pressione ai confini esterni della città.

La resistenza strenua opposta dai miliziani dello Stato islamico ha causato vittime tra gli attaccanti, e secondo alcune fonti anche morti tra i civili ancora intrappolati a Mosul. Questi sarebbero seicentomila, in gran parte minori, denuncia Save the Children.

Dalla città assediata finora sono riusciti a scappare sessantamila civili, accolti da un dispositivo che per il momento non riesce a farsi carico delle necessità di tutti.

Chi è rimasto a Mosul è nelle mani dell’Isil, che secondo questo generale, “usa i civili come scudi umani, il che limita l’uso dell’artiglieria e dei mortai”.

Intanto, decine di persone residenti attorno a Mosul si sono intossicate per i fumi tossici causati dall’Isil che ha incendiato i pozzi petroliferi della zona.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Gran Bretagna, interrogativi etici sulla conservazione del cadavere di una quattordicenne