ULTIM'ORA

Isole greche, alta tensione: attacchi contro campi di migranti

Molotov per due notti consecutive a Chios. Incidenti simili a Lesbos e Samos

Lettura in corso:

Isole greche, alta tensione: attacchi contro campi di migranti

Dimensioni di testo Aa Aa

Tensione sull’isola greca di Chios , dopo l’attacco di un accampamento di migranti che ha provocato almeno un ferito.

Contro le baracche e le tende sono state lanciate bombe molotov e pietre.

Alla fine sono andati distrutti un centinaio degli 800 posti letto. I profughi sono scappati dal campo e hanno trovato riparo in un ristorante vicino. Il racconto di uno di loro:

Hanno buttato due molotov. Ci siamo trovati in una situazione di grande pericolo. Siamo corsi qui al ristorante, perché dentro al campo ce la stavamo vendendo brutta.

È la seconda notte consecutiva che i migranti sono oggetto di episodi intimidatori di questo tipo.

Incidenti del genere si sono già verificati anche a Lesbos e Samos. Sulle isole greche sono bloccate almeno 16mila persone. 4mila solo a Chios.