ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Londra: autorizzata l'ibernazione di una quattordicenne


Regno Unito

Londra: autorizzata l'ibernazione di una quattordicenne

L’Alta Corte di Londra ha autorizzato l’ibernazione di una quattordicenne deceduta per una rara forma di tumore. La disputa legale contrapponeva i due genitori dell’adolescente: la madre chiedeva di rispettare la volontà della figlia di conservare il suo corpo, il padre era contrario perché, anche se tra qualche secolo la scienza acquisisse la capacità di resuscitarla e di curarla, la minorenne non avrebbe più alcun familiare che possa occuparsene.

Il verdetto, emesso il 6 ottobre, 11 giorni prima del decesso, è stato reso pubblico solo ora. Il corpo era stato parzialmente congelato in Gran Bretagna e, otto giorni dopo, era arrivato negli Stati Uniti, dove è stato trattato per la “criogenesi” e dove sarà conservato.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Iraq: ripresi i combattimenti a Mossul