ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Com'erano i ROLLING STONES? Adesso anche New York ricorda...


Cult

Com'erano i ROLLING STONES? Adesso anche New York ricorda...

In partnership con

I Rolling Stones hanno portato a New York la loro mostra itinerante “Exhibitionism”. Mick Jagger, Keith Richards, Ronnie Wood e Charlie Watts condividono ricordi e memorabilia con i fan in uno spazio chiamato magazzino funky.

Nove sezioni compongono la mostra con costumi di scena, strumenti musicali e annotazioni personali. La rassegna si apre con una video installazione anche sullo stile di vita degli artisti negli anni Sessanta, le loro stanze quotidiane.

Circa 500 pezzi sono testimonianza di un’epoca in cui il rock era la ribellione e la vita, ma l’effetto straniante è che sebbene siano al museo i Rolling Stones sono piu’ vivi che mai: la loro parabola da professionisti/artisti non si è ancora conclusa e il loro nuovo album “Blue and Lonesome” è in distribuzione dal 2 dicembre.

“Exhibitionism” ha aperto i battenti nella grande mela il 12 novembre dove resterà fino al 12 marzo per trasferirsi a Chicago.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

Cult

Polemiche artistiche: presentato a Parigi "Vincent Van Gogh, la bruma di Arles, il taccuino ritrovato"