ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Auto: vendite in Europa ferme a ottobre, l'Italia fa meglio di tutti +9,7%


economia

Auto: vendite in Europa ferme a ottobre, l'Italia fa meglio di tutti +9,7%

Immatricolazioni auto in calo in Europa nel mese di ottobre. “Secondo i dati diffusi dall’associazione europea dei costruttori”: http://www.acea.be/uploads/press_releases_files/20161117_PRPC_1610_FINAL.PDF, si registra una flessione dello 0,3%.

L’Italia è il Paese che ha incassato il risultato migliore (+9,7%), seguita da Spagna (+4%) e Regno Unito (+1,4%). Risultati negativi per Germania (-5,6%) e Francia (-4%).

“Il mercato automobilistico europeo è molto diviso – spiega Tom Stevenson di Fidelity Worldwide investement – Francia e Germania hanno visto grandi cali mentre la Spagna e l’Italia registrano aumenti sensibili. Le vendite di auto nel Regno Unito non decollano. Il futuro del mercato automobilistico europeo dipenderà dalla reazione di Germania e Francia”.

Nei primi 10 mesi dell’anno le immatricolazioni in Europa sono aumentate del 6,9%.

In Europa buon risultato per Fiat Chrysler auto: a ottobre le immatricolazioni sono cresciute del 6,6%.

Il mercato europeo dovrebbe chiudere il 2016 con quasi 14.700.000 immatricolazioni e quindi con un calo sui livelli pre-crisi al 5,7%. Un segnale di buona salute a fronte della contrazione del 12% alla fine del 2015.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

economia

Regno Unito: tasso di disoccupazione ai minimi dal 2005