ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Turchia: accoglienza gelida per il ministro degli Esteri tedesco


Turchia

Turchia: accoglienza gelida per il ministro degli Esteri tedesco

La visita del ministro degli Esteri tedesco ad Ankara di amichevole ha solo l’invito. Frank-Walter Steinmeier – nel primo incontro dopo il tentato golpe – viene accolto con freddezza da Recep Tayyp Erdogan. Il Presidente turco accusa la Germania di dare rifugio ai terroristi, facendo riferimento alla richiesta di estradizione di presunti esponenti del Pkk.

Ai microfoni, però, Steinmeier fa uso di diplomazia: “Sono qui per osservare di persona cosa è accaduto il 15 luglio in questo parlamento – dice – Voglio assicurarvi che in Germania abbiamo grande rispetto del popolo turco che, quella notte, ha difeso le proprie istituzioni democratiche”.

Quando il suo omologo Mevlut Cavusoglu ribadisce la volontà di reintrodurre la pena di morte, il ministro degli Esteri tedesco risponde che significherebbe la fine dei negoziati di adesione all’Unione europea.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Usa: Ryan confermato speaker della Camera all'unanimità